Narrativa recensioni

Cuore di donna – Carla Maria Russo

Quanto è stato difficile, e in alcuni casi, quanto lo è tuttora essere una donna in una società prettamente maschilista e retrograda? Quanto hanno dovuto lottare le nostre antenate per ottenere ciò che oggi a noi sembra scontato vantare?
Eppure, in tempi neanche molto lontani, la lotta per la conquista di diritti apparentemente di esclusiva maschile è stata ardua e difficile, il raggiungimento di tale scopo è passato attraverso umiliazioni, prevaricazioni, ingiustizie e violenze.

Narrativa recensioni

La bastarda degli Sforza – Carla Maria Russo

“La bastarda degli Sforza”, con la sua prima edizione nel 2015, appartiene di diritto a quella categoria di libri long-sellers senza tempo. La vita di Caterina Sforza, colei che ottenne l’appellativo di “Tygre di Forlì”, viene affrontata a tutto tondo partendo dal momento della sua nascita come figlia illegittima di Galeazzo Maria Sforza, duca di Milano, e l’amante Lucrezia Landriani. Ragazzina indomita e ribelle, appassionata delle arti prettamente maschili a quel tempo, come la caccia e il combattimento, fu educata alla stregua dei personaggi maschili della famiglia.

Narrativa recensioni

Storie barocche – AA. VV.

Una raccolta di racconti è un microcosmo di storie, personaggi e stili narrativi che, in questo caso, hanno quale filo conduttore il Barocco in Italia. Ogni racconto presenta un luogo e un artista più o meno famoso o più o meno dimenticato. Ogni autore ha scelto di raccontare le vicende del Barocco, il suo fervore culturale, la società, la cultura, gli eventi storici del tempo attraverso quadri che sembrano vivi.

Narrativa recensioni

Il Cavaliere del Giglio – Carla Maria Russo

Trama1216. Firenze è dilaniata dalla guerra civile: guelfi contro ghibellini, papato contro impero. Feroci battaglie si consumano di casa in casa. Le torri pullulano di argani e catapulte, pronti a scagliare massi sui tetti. Pur di sopraffarsi, le fazioni lanciano pece infuocata sulle dimore degli oppositori. La città brucia e il sangue scorre copioso nelle […]