Narrativa recensioni

La contessa sanguinaria di Valentine Penrose

Erzsébet Báthory, questo il suo nome, apparteneva a una delle famiglie più potenti d’Ungheria, quasi intoccabili. Nacque nel 1560 da una stirpe la cui consanguineità causò diverse malattie mentali tra i componenti come schizofrenia o epilessia ma anche attacchi d’ira. Nemmeno lei ne fu esente tanto che l’ira divenne una delle sue caratteristiche più famose: un intero castello veniva messo in allarme alla comparsa di una crisi. Crisi che riusciva ad assopire solo usando la violenza.

Blog Tour Narrativa recensioni

Review Party “L’alba del dio falco” – Stefano Santarsiere

Perché una giovane private banker, Roberta Fantini, si presenta, terrorizzata, nel cuore della notte a casa del giornalista, Charles Fort? La ragazza è inseguita da due killer spietati dopo che, in un videogioco, si è trovata ad assistere casualmente a un rituale che si stava svolgendo nella realtà. Chi le ha inviato una mail suggerendole di fuggire, di allontanarsi dalla sua quotidianità? Perché alcuni dei managers più conosciuti in Europa, si stanno suicidando?

Narrativa recensioni

Il sogno della bellezza – Lena Johannson

“Il sogno della bellezza” è quello a cui aspirava Oscar Troplowitz, imprenditore e farmacologo tedesco, quando nel 1890 rilevò il laboratorio farmaceutico Beiersdorf. A molti sicuramente questo nome dirà poco o nulla, ma quel piccolo locale di cinque metri per cinque sarebbe diventato negli anni a venire un grande impero, producendo prodotti di bellezza come la Nivea e il burrocacao Labello.

Narrativa recensioni

“Delitto in Strada Maggiore” e “La veggente di Via De’ Toschi” – Maria Luisa Minarelli

Maria Luisa Minarelli abbandona temporaneamente Marco Pisani, l’Avogadore protagonista della serie di romanzi ambientati nella Venezia del 1700, per proporre una nuova serie di gialli storici. Si tratta dei primi due capitoli de “I misteri di Bologna”: “Delitto in Strada Maggiore” e “La veggente di Via De’ Toschi”.

Letture condivise Narrativa

Lettura condivisa di Aprile: i commenti dei lettori a “L’assassinio di Florence Nightingale Shore” (I delitti Mitford – Vol. 1) di Jessica Fellowes

Ad aprile ci siamo dilettati con una investigazione in piena regola e per farla siamo andati nell’Inghilterra del primo Novecento. Abbiamo letto insieme “L’assassinio di Florence Nightingale Shore” Primo volume che la scrittrice Jessica Fellowes ha dedicato ai delitti Mitford. Di seguito potete leggere i commenti dei vari investigatori-lettori.

Narrativa recensioni

Fiordicotone – Paolo Casadio

“Fiordicotone” è una storia di dolore ma anche di speranza, in quelle parole, stampate nero su bianco, si concentra un sentimento che in nessun modo può essere eguagliato: l’amore di una madre per la propria bambina.
Alma e la sua piccola Velia sono le protagoniste di un romanzo che tocca corde emozionali potenti, la capacità descrittiva dell’autore imprime nella mente e nell’animo del lettore sentimenti di cui difficilmente ci si può liberare.

Narrativa recensioni Uncategorized

Italico – Elsa Flacco

Tra i vari personaggi che vissero e agirono durante gli ultimi anni della Repubblica romana e che furono a fianco di Giulio Cesare, vi fu anche Asinio Pollione l’Italico del titolo del romanzo di Elsa Flacco.Il romanzo percorre una parte della sua vita cogliendolo, nel 60 a.C., quando giovanissimo, inizia a frequentare, insieme al fratello Gneo, il circolo dei poeti più famosi dell’epoca.