Poche settimane fa si è insediato alla Casa Bianca il 46° Presidente degli Stati Uniti: Joe Biden. Ne approfittiamo quindi per parlare del primo della lista. George Washington, che fu eletto proprio il 4 febbraio del 1789.

Le origini

George Washington nacque il 22 febbraio del 1732 in Virginia, in una famiglia agiata di proprietari terrieri. Rimasto orfano del padre a 11 anni, fece studi abbastanza modesti. Egli trascorse i suoi primi anni in una fattoria in Virginia e nel 1748 fu incaricato da un grande proprietario terriero di esplorare e misurare i suoi possedimenti; questo gli servì per conoscere benissimo le regioni selvagge dello Stato. Fu quindi nominato maggiore della milizia con il compito di respingere le incursioni degli indiani e dei francesi.

Divenuto comandante delle truppe della Virginia partecipò a numerose spedizioni. Nel 1758 divenne deputato all’assemblea delle colonie e per le sue doti nel 1775 venne nominato comandante supremo dell’esercito americano. Egli riuscì a vincere la guerra rivoluzionaria riuscendo a gestire e cambiare l’atteggiamento di un esercito improvvisato, indisciplinato e male armato. Fu, sul piano militare, un buon tattico più che stratega e la sua dote più preziosa fu la tenacia.  

Nel 1787 fu chiamato a presiedere la convenzione di Filadelfia che scrisse la Costituzione degli Stati Uniti. Washington soprintende alla firma della costituzione presso l’Independence Hall di Filadelfia, il 17 settembre 1787.

Il 4 febbraio 1789 George Washington divenne il primo presidente degli Stati Uniti d’America e fu l’unico nella storia degli Stati Uniti ad essere eletto senza un unico voto contrario. Giurò sulla Bibbia e da allora tutti i presidenti l’avrebbero fatto.

La politica estera

A capo dello stato, per la politica estera affermò che gli Stati Uniti dovevano restare neutrali nei confronti delle potenze europee. La sua saggezza e la sua abilità si rivelarono indispensabili alla vittoria della Rivoluzione e alla nascita della repubblica.

In quanto primo presidente degli U.S.A. stabilì gran parte dei cerimoniali che poi divennero prassi comune per i successori. Si batté per normalizzare i rapporti con la Gran Bretagna, firmando un trattato commerciale che sviluppò gli scambi con l’antica madrepatria delle colonie americani.

Rieletto nel 1792 , rifiutò il terzo mandato nel 1796. 

La morte

Morì a Mount Vernon nel 1799 per quella che può essere chiamata malasanità. Dopo aver preso un semplice raffreddore, subì non meno di quattro salassi nel tentativo di curarlo. I medici andarono un po’ troppo oltre, e alla fine dell’ultimo salasso, Washington aveva subito una perdita del sangue stimata del 40%.

 Tomba di   George Washington  nel Mount Vernon.

La first lady

Nel gennaio 1759, Washington sposò Martha Dandridge Custis (1731-1802), una ricca vedova con due figli.

Sebbene il titolo sia stato coniato solo dopo la sua morte, Martha Washington viene considerata la prima first lady degli Stati Uniti d’America. Durante la sua vita, era conosciuta come “Lady Washington”.

Martha si sposò con George Washington, entrambi ventisettenni, il 6 gennaio 1759 nella proprietà di lei a White House, in Virginia.

Martha e George Washington non ebbero mai figli dalla loro unione ma si presero cura dei due figli di Martha.

Quando la rivoluzione scoppiò, Martha viaggiò migliaia di chilometri per stare con suo marito. Il generale Lafayette osservò come la donna amasse “suo marito alla follia”.

Anche se dopo la guerra, si oppose al fatto che suo marito avesse accettato di essere presidente degli Stati Uniti d’America e non partecipò al suo giuramento il 30 aprile 1789. Dopo l’insediamento del marito, Martha si dedicò agli affari di Stato a New York e Filadelfia durante il periodo in cui queste città furono capitali temporanee. La vita sociale dell’epoca divenne nota come “la corte repubblicana”.

La salute di Martha, sempre un po’ precaria, peggiorò dopo la morte di George Washington. Due anni e mezzo dopo la morte del marito Martha morì il 22 maggio 1802 all’età di 70 anni.

La sua salma fu interrata nella volta della tomba di George Washington a Mount Vermon.

https://it.wikipedia.org/wiki/Classifica_storica_dei_presidenti_degli_Stati_Uniti_d%27America#:

https://www.storicang.it/a/george-washington-il-padre-fondatore-degli-usa_14921

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *