Fiere ed Eventi

Book summer contest: il podio finale!

Siamo giunti al termine dell’entusiasmante cavalcata di 20 giorni con il nostro #BookSummerContest che ha decretato il romanzo storico più amato tra quelli pubblicati nel 2020!

Ecco allora il risultato finale: “Carafa. Il sigillo del Cristo velato” di Alfredo De Giovanni, per la Casa Editrice Gelsorosso, si è aggiudicato la finale contro “Lakinion. Amore e guerra nella Magna Grecia” di Marika Falotico, per Santelli Editore.

Al terzo posto “Gelidi abissi” di Massimo Gagliardini per Bonfirraro Editore che nelle semifinali ha ottenuto oltre 600 like nella sfida con Carafa!

Congratulazioni anche a “La regina senza corona” per il quarto posto con gli oltre 220 like nella semifinale contro Lakinion!

Complimenti ai 32 titoli partecipanti che hanno dato vita a un torneo entusiasmante e grazie a tutti coloro che hanno partecipato con i voti e condividendo le sfide del torneo! Un bellissimo modo per (ri)scoprire titoli molto interessanti nel nome della Storia!

Carafa. Il sigillo del Cristo velato

Napoli, 19 settembre 2000. Il custode della Cappella Sansevero scopre il cadavere di un uomo al posto del Cristo Velato: la scultura marmorea, capolavoro di Giuseppe Sanmartino, è scomparsa. Il corpo mostra una ferita al cuore e reca al collo un cartello con la scritta: Per aspera ad veritatem. Paolo Manfrè e Sandra Bianco, consulenti scientifici del SISDE, vengono chiamati a Napoli per risolvere il caso insieme al Capitano Monti. Il dirigente della Squadra mobile, Rocco Siani, è convinto che il crimine possa ricondursi a una tipologia rituale di tipo massonico. Andria, 13 ottobre 1588, residenza estiva dei Duchi Carafa. La principessa Maria d’Avalos, tra le donne più belle e affascinati di tutta Napoli, e il Duca d’Andria Fabrizio Carafa, audace e nobile cavaliere, si amano follemente per la prima volta, lontani da Napoli. La tresca amorosa va avanti da mesi alle spalle dei rispettivi coniugi: Carlo Gesualdo, principe di Venosa, eccellente madrigalista e Maria Carafa, donna mite e profondamente religiosa. Napoli, 16 gennaio 1758. Nelle cavità del centro storico il Principe di Sansevero, Raimondo di Sangro, scienziato, alchimista e massone, è alle prese con l’esperimento più drammatico della sua vita: la palingenesi ovvero la rigenerazione degli organismi viventi. Ad assisterlo, il medico e amico Giuseppe Salerno con cui condivide le ricerche sul mistero fisico della resurrezione. A un anno dalle vicende di Otto. L’abisso di Castel del Monte, il geologo Paolo Manfrè e l’archeologa Sandra Bianco si ritrovano alla prese con una nuova avventura. L’indagine si dipana in cinque giorni, alternandosi a una delle vicende d’amore più famose di tutte i tempi: quella tra Maria d’Avalos e Fabrizio Carafa, amanti perduti tra Napoli e la Puglia.

Lakinion. Amore e guerra nella Magna Grecia

Sybaris e Kroton, due gemme della Magna Grecia, hanno firmato un alleanza e a sostenerla sarà Thalassa, figlia del temibile tiranno Telys di Sybaris, andando in sposa all’aitante atleta crotoniate Philippos. Conoscerà così l’antica città, splendente grazie agli insegnamenti di Pitagora, il culto della dea Hera Lacinia e l’amore per il suo sposo, in cui trova il supporto familiare che le è sempre mancato. Ma l’armonia è destinata a durare poco, quando la Storia stessa prenderà il proprio corso: cinquecento esuli sibariti, sconfitti nella rivolta contro il tiranno, cercano rifugio a Kroton, aiutati da Pitagora stesso. Ma questo significa guerra con Telys e la sua Sybaris: trenta ambasciatori, tra cui la stessa Thalassa moriranno, trucidati dal tiranno e i suoi soldati. Una guerra, un amore distrutto e una sapiente penna si mescolano a nomi mitici e storici, ad avvenimenti tramandati attraverso le parole degli storici antichi, facendo così rivivere la Storia davanti agli occhi del lettore.

Gelidi abissi

Southampton, 1912. Emily e Clayton si imbarcano sul maestoso Titanic per il loro viaggio di nozze in America. L’eccitazione della coppia per la lunga traversata si tramuta ben presto in inquietudine quando Clayton fa la conoscenza di un altro passeggero, Renard, un grottesco individuo dal passato scomodo e oscuro che nasconde un piano sconvolgente. Giorno dopo giorno, Clayton ed Emily si ritrovano a subirne la presenza magnetica, finché Clayton prova a ricomporre i tasselli di un puzzle che si perde nei lontani anni della sua gioventù. In una matassa di reticenze e menzogne, arriva il momento della resa dei conti tra Clayton e Renard, mentre il Titanic continua la sua corsa verso New York, solcando cieli bui e acque gelide, finché il fatale impatto con un gigantesco iceberg non lo squarcia nella notte. Sulla nave è il delirio, una corsa disperata verso le poche scialuppe che vengono calate in mare, mentre il transatlantico affonda sempre di più, fino a spezzarsi in due tronconi e colare a picco. Il destino di Clayton, Emily e Renard correrà lungo la rotta di morte che distingue tra sommersi e salvati e sarà proprio Emily ad affrontare rivelazioni sconvolgenti che la condurranno a scoprire una terribile verità troppo a lungo taciuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *