Trama: L’ormai centenaria ballerina russa, in “esilio” a Parigi, Mathilde Kschessinska, la ballerina degli Zar, la “Piccola K” di Niki, racconta in prima persona la sua vita: racconta dei suoi studi al teatro Mariinskij, della sua famiglia polacca emigrata in Russia e tutta dedita al teatro e al balletto, di come a 17 anni è diventata l’amante dello zarevic Nicola, degli eventi politici della Rivoluzione Russa e della salita al potere di Lenin, dell’ascesa al trono di Niki e della sua ricerca dell’erede maschio, di come lei abbia cercato di proteggere fino all’ultimo il suo Vova, il figlio segreto avuto dallo zar, di come abbia ricercato l’amore per tutta la vita. Recensione a cure di Donata Beretta Questo è un vero libro storico: chi pensa di ritrovare solo una vicenda di danza o di amore si sbaglia. Mathilde avrà a che fare con tutta la famiglia imperiale e con grandi personaggi di allora, come il gioiellere dello Zar Fabergè e la grande ballerina Pavlova. Ma soprattutto per tutta la sua vita sarà legata ad un profondo amore per lo Zar Nicola, tanto da dargli un figlio, tanto da rischiare persino di perdere questo figlio per le esigenze dinastiche. A volte la vicenda rallenta e si perde in considerazioni politiche e narrazione della vita dei Piertoburgesi (allora era Piter al centro del mondo russo), ma la voce narrante di Mathilde ti permette di immergerti nella San Pietroburgo di inizio’900 e di non perderti, di ritrovare sempre un filo logico. Non c’è thriller….o forse sì….perchè la Storia ti tiene sempre con il fiato sospeso. L’Uomo è imprevedibile: come dice il cartone animato della Walt Disney Anastasia….”…quello che era sempre stato, era scomparso per sempre”. la_ballerina_dello_zar_bb_01  Copertina rigida: 414 pagine   Editore: Beat (24 Novembre 2016) Collana Best Bestseller    Lingua: italiano    ISBN-10: 8865593881    ISBN-13: 978-8865593882    Link d’acquisto: http://www.beatedizioni.it/collane_dett.php?id_coll=26&id_lib=826

One thought on “La ballerina dello zar – Adrienne Sharp

  1. Antonella ha detto:

    Molto interessante
    Sarà il prossimo libro che leggeró

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *