Trama

Finalmente riunite insieme le avventure di Alice, la donna del futuro, e del cavaliere Lorenzo Aligari.

Nel primo volume, la stratega anno domini 1164: Alice, una giovane donna del XXI secolo, si ritrova nel 1163, in un bosco della bellissima Valpolicella. Panoramica-sui-vigneti-della-ValpolicellaCos’è accaduto? Chi l’ha inviata nel 1163 durante la lotta degli anti-imperiali contro l’imperatore Federico il Barbarossa e perché? È stata una casualità o un disegno divino? Ferita e confusa, Alice viene soccorsa da una famiglia di contadini semi-liberi, che la conduce all’abbazia di Santa Maria di Arbizzano, dove viene curata dalle gentili monache e apprende l’uso delle erbe medicinali. Una volta guarita e portata nel castello di Fumane, dovrà decidere come agire: lottare per ritornare nella sua epoca oppure, per fuggire alle ingiuste accuse di stregoneria, partecipare all’assedio di Rivoli del 1165 a fianco del cavalier Lorenzo Aligari del quale s’innamora perdutamente. Nel secondo volume, il sole di Gerusalemme, A.D. 1165-1170: Alice e Lorenzo dovranno decidere il destino della loro relazione segreta in una terra che promette ricchezze, ma pericolosa come nessuna. Anche Angelica e Matteo con Giacomo e Luca dovranno cercare un luogo da chiamare casa in una città piena di invidie, di rancori e di battaglie intestine. Nel terzo volume, il Ritorno, A.D. 1170-1180: durante le numerose e sanguinose battaglie tra Salah Ad-Din e Baldovino IV, Alice è accusata di operare il Male. Terrorizzata di essere perseguitata e imprigionata, decide di fuggire da Gerusalemme convincendo Lorenzo, Isabella, Chiara, Martina a seguirla verso la valle Provinianensis. Cosa ne sarà della combattuta relazione tra la figlia Isabella e il giovane rabbino Abraham? E Martina riuscirà a persuadere Bérnard de Grenier a scappare con lei?

Recensione a cura di Antonia Ercoli

Esiste forse un periodo storico più affascinanate del Medioevo? Un’epoca particolare, divisa tra voglia di cambiamento e superstizione, tra il fiorire delle arti e il timore dell’ignoto.

Ma una donna che vive nel 2013,abituata a tante piccole comodità che diamo per scontate al giorno d’oggi, come potrebbe affrontare la dura vita medievale? Ce lo racconta Giovanna Barbieri in questa bellissima trilogia che si divide tra lo storico e il fantastico. Alice è una donna moderna, risoluta, che con grande forza d’animo accetta il destino che le è stato riservato e affronta una durissima prova, quella di dover essere la ‘Stratega’ (diremmo adesso “sotto copertura”) della  Lega Veneta che deve affrontare l’esercito del Barbarossa.

barbarossa3Ma le prove da affrontare saranno tante e durissime, la rinuncia alla vita nel suo tempo, la difficile separazione dall’uomo che ama e la sfida di ricominciare una nuova vita in Terra Santa. Questa trilogia è un vero e proprio viaggio nel Medioevo, anche per il semplice lettore che segue avidamente le gesta dei personaggi attraverso il libro. Giovanna Barbieri, con la sua straordinaria abilità narrativa, ci trasporta in un’epoca lontana rendendoci partecipi degli avvenimenti come se fossimo lì presenti, quasi a sbirciare l’assedio da dietro un albero oppure passeggiando nel suk di Gerusalemme.

Un aspetto da sottolineare è la grandissima accuratezza delle descrizioni dei vari aspetti della vita medievale: le macchinamenta usate durante assedi, le armi, gli abiti e le varie erbe medicali che venivano usate dalle guaritrici vengono descritti con dovizia di particolari, segno inconfutabile di una profonda preparazione e documentazione storica. imagesMi è piaciuto moltissimo anche l’approccio al Time travel: Alice in questo caso non si trova catapultata “per caso” nel passato, ma ha una missione ben definita da compiere, nonostante spesso si chieda se il messaggero di tale missione sia solo frutto della sua fantasia. Molto bello e toccante il finale, che chiude il cerchio di tutte le vicende di Alice. Una lettura che va assaporata pagina dopo pagina, un lungo viaggio nel Medioevo in cui affezionarsi ai personaggi è facilissimo, con i loro vizi e le loro virtù. Sicuramente consigliato a chi ama il Medioevo e chi vorrebbe viverlo con gli occhi di abitante del XXI secolo.

1393338905904.jpg;filename_=UTF-8''1393338905904 La stratega   Formato: Formato Kindle Dimensioni file: 2770 KB Lunghezza stampa: 913 Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato Editore: Giovanna Barbieri (11 dicembre 2016) Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l. Lingua: Italiano ASIN: B01N7HEXC8  

Link di acquisto: https://www.amazon.it/Stratega-Trilogia-Giovanna-Barbieri-ebook/dp/B01N7HEXC8

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *