Trama “Mia amatissima Lucrezia, il destino ci ha separate, ma il mio cuore sarà per sempre con te”. Quella tra Lucrezia Borgia e Giulia Farnese è la storia di un’amicizia travolgente e coinvolgente, testimonianza di un sentimento forte che, dal pieno Rinascimento, ha attraversato i secoli per giungere fino a noi. Una torbida amicizia femminile incastrata in un contesto in cui l’incesto era considerato norma, la lussuria all’ordine del giorno, il potere e le ricchezze gli unici motivi per cui vivere. Tra storia e romanzo, in un’epoca definita il baccanale della Chiesa, Midleton ritrae con maestria di particolari, le donne più volute, ammirate e dissolute del Rinascimento, angeliche e diaboliche, schiave della propria bellezza, entrambe vittime del carnefice Papa Alessandro VI. La leggenda di Lucrezia Borgia e Giulia Farnese, perseguitate nel bene e nel male dal proprio mito, è così consegnata alla storia. Recensione a cura di Debora Serrentino Questo libro di Bruna Midleton ti cattura come un romanzo avvincente pur restando scritto con il rigore di un saggio storico. Dire che è stata una lettura piacevole è molto limitativo. La vera forza del libro è che non cerca di tratteggiare due personaggi così controversi, come Giulia Farnese e Lucrezia Borgia, né secondo gli stereotipi negativi delle donne dissolute e capaci di qualsiasi cosa, né secondo lo stereotipo delle due povere fanciulle indifese in balia dei tempi e dei voleri degli uomini della loro vita. Grazie alla penna di Bruna Midleton, Giulia e Lucrezia diventano due persone vere, nei loro punti di forza e nelle loro debolezze; sono contemporaneamente donne forti capaci di piegare, grazie alla loro bellezza, i voleri di papi e principi, e donne del loro tempo obbligate a seguire le regole della loro storia. Questo libro racconta episodi noti dell’epoca, dai festini dissoluti alla corte di papa Alessandro VI, agli omicidi della famiglia Borgia, l’amore incestuoso fra Lucrezia e il papa e la passione di Rodrigo per la bella e giovanissima Giulia Farnese, il misto di amicizia e rivalità fra Lucrezia e la cognata Isabella D’Este. Però si possono trovare anche episodi meno noti della loro vita, relativi al tentativo delle due ragazze, ormai donne, una volta morto il papa e libere dalla sua influenza, di prendere in mano le redini del proprio destino e di crearsi una vita lontana dalle dissolutezze che hanno tratteggiato la loro giovinezza e, in qualche modo, di espiare per ripulire e innalzare il proprio nome e quello della propria famiglia.   Copertina flessibile Editore: Bonfirraro (9 marzo 2017) Collana: Bonfirraro Lingua: Italiano ISBN-10: 8862721471 ISBN-13: 978-8862721479 link d’acquisto: Lucrezia Borgia. Giulia Farnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *