recensioni Saggistica

Il duca – Pietro Gattari

Il romanzo di Pietro Gattari si legge come un saggio e riporta in modo pedissequa le dinamiche, gli intrighi, gli incontri e scontri di un periodo in cui il territorio italiano era diviso in tanti Stati, Signorie, Ducati e Repubbliche. E per una volta, l’analisi ha il punto di vista non già di una delle grandi città che segnarono quel tempo nel profondo, come Roma, Milano, Venezia o Firenze, ma quello del conte del Montefeltro e di Urbino.

Narrativa recensioni

Cuore di donna – Carla Maria Russo

Quanto è stato difficile, e in alcuni casi, quanto lo è tuttora essere una donna in una società prettamente maschilista e retrograda? Quanto hanno dovuto lottare le nostre antenate per ottenere ciò che oggi a noi sembra scontato vantare?
Eppure, in tempi neanche molto lontani, la lotta per la conquista di diritti apparentemente di esclusiva maschile è stata ardua e difficile, il raggiungimento di tale scopo è passato attraverso umiliazioni, prevaricazioni, ingiustizie e violenze.

Narrativa recensioni

Il codice Rose – Kate Quinn

Dall’autrice di Fiori dalla cenere, un nuovo bestseller che presto diventerà una serie televisiva. Una storia che intreccia presente e passato portando alla luce il ruolo delle donne nelle due guerre mondiali. Sentimenti positivi, come compassione, gratitudine, si mescolavano a quelli negativi; anche la rabbia, l’odio, la vendetta, rinsaldava l’amicizia tra le tre donne, le accomunava nella solidarietà alla lotta contro il nemico.

Personaggi Storici Viaggio nella storia

Louis Aimé Augustin Le Prince – L’uomo che (forse) inventò il cinema

Vi sono dei personaggi di cui si sente poco parlare ma che in realtà hanno avuto un ruolo importante nella storia. 
Uno di questi è certamente Louis Aimé Augustin Le Prince, un inventore francese che è considerato  da molti storici  il vero padre del cinema prima ancora dei Fratelli Lumière e dello statunitense Thomas Alva Edison.

Narrativa recensioni

Dove comincia il sole – Matteo Palli

La guerra di Ilio è terminata da dieci anni, ma la pace resta ancora un miraggio nel territorio acheo.
L’alleanza di Agamennone e Nestore che aveva portato le navi a Oriente si è vanificata.
Pochi i superstiti. Nonostante il tempo trascorso da quell’epica battaglia, per quegli uomini valorosi è impossibile dimenticare. Essere sopravvissuti a quella barbarie è quasi riprovevole, è disonorevole parlare di pace e di tranquillità.

Narrativa recensioni

I labirinti di Notre-Dame – Barbara Frale

“I labirinti di Notre-Dame” non può essere classificato solo ed esclusivamente come un romanzo storico, ha tutti gli elementi per essere catalogato come un thriller psicologico mozzafiato che attraverso misteri, ragionamenti filosofici e a tratti caratterizzazione esoterica permette al parterre di lettori di formulare interessanti spunti di riflessione.