recensioni Saggistica

Artisti in fuga da Hitler. L’esilio americano delle avanguardie europee – Maria Passaro

Emblematica della furia censoria nazista, la mostra sull’«Arte degenerata» del 1937 presenta gli artisti d’avanguardia come un residuo sociale perverso e irrecuperabile. In quel clima carico di minacce, un’intera leva di artisti si trovò a dover fuggire dall’Europa e a cercare riparo negli Stati Uniti. Per loro quel grande paese fu prima di tutto l’approdo alla salvezza, poi la possibilità di un nuovo inizio, senza nostalgie né rimpianti.

Arti nella Storia Viaggio nella storia

La Venere di Milo: dal II secolo a.C. al Louvre di Parigi. Una storia avventurosa

Ci sono un greco, tre-quattro francesi e un turco-armeno… non è l’inizio di una barzelletta.
Questi sono i protagonisti del ritrovamento prima, e del riconoscimento del suo valore poi, di colei che ai suoi piedi raccoglie milioni e milioni di visitatori ogni anno: l’Afrodite in marmo pario del II secolo a.C., a tutti nota come la Venere di Milo.